Gianni Sapone per la Sciantosa Serena Autieri

Era una pigra domenica, terminata almeno con un frizzante compleanno a casa di un amico sulla Trionfale, a Roma.

Era un barbecue in terrazzo, drinks e simpatiche chiacchiere.

Molte belle donne tra gli invitati, ma ancora mancava qualcuno. Qualcuno che appena è arrivato ha illuminato la stanza, non perché le donne presenti non fossero altrettanto belle, piuttosto perché lei, radiosa e raggiante, brilla di luce propria. Era Serena Autieri.

Tra una grigliata e l’altra chiacchierammo, parlando soprattutto di persone carissime in comune, tra cui, tra gli altri, Gianni.

Mi raccontò che Gianni proprio in quel periodo era intento a confezionare i costumi di scena per un suo nuovo progetto teatrale: “La Sciantosa”; uno spettacolo intriso delle affascinanti atmosfere sonore di Napoli e della Belle Epoque, in stile caffè concerto e varietà, e diretta da Gino Landi, regista e coreografo.

Il giorno dopo chiamai Gianni in Atelier, al quale, curiosissimo, chiesi cosa stesse preparando. Mi raccontò che in quel momento aveva solo degli schizzi e comprato come tessuti del gazar nero, pizzo shantilly rosso, duchesse in seta nero, taffetà nero ricamato a rosa ed aveva preparato dei ricami fatti dalle sue preziose ricamatrici romane.

Gianni Sapone ha iniziato la sua carriera in teatro con Danilo Donati, uno dei più grandi costumisti italiani; ha poi lavorato con varie maison, tra cui quella di Fausto Sarli, grande maestro di vita e di alta moda, prima di mettersi in proprio con la Gianni Sapone couture.

Ogni volta che entravo in sartoria da lui, o ancora prima nella sartoria del grande genio Fausto Sarli, mentre lui lavorava li, vedere maneggiare quei tessuti pregiati di alta moda, per creare dei nuovi gioielli, mi faceva tornare bambino, quando vedevo fare quelle cose a mia madre.

01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 (1) 10 (2) 10 (3) 10 (4) 10 (5) 10 (6) 10 (7) 73125_455005494598486_1424093271_n 226655_486558468109855_1290488959_n 581246_426984060733963_1400516026_n 941271_415447578554278_1934258807_n 1375706_486558771443158_505171675_n